Enti di diritto privato controllati

Ragione sociale Patrimonio
Misura dell’eventuale partecipazione della amministrazione
N.ro rappresentanti negli organi di governo
Risultati di bilancio Onere complessivo a qualsiasi titolo gravante per l’anno sul bilancio del Consorzio Link al sito
FONDAZIONE CA’ VENDRAMIN
Codice Fiscale 90014600291
€ 160.000 € 20.000 n. 1 Presidente 2013

2014

2015

2016

2017

disavanzo

disavanzo

disavanzo

disavanzo

disavanzo

€ 8.400,81

€ 22.382,89

€ 9.255,84

€ 3.759,01

€ 2.982,92

Anno 2014
€ 20.000

Anno 2015
€ 20.000

Anno 2016
€ 20.000

Anno 2017
€ 20.000

link sito

l Consorzio di bonifica Delta del Po è socio fondatore insieme a Regione Veneto, Provincia di Rovigo ed Ente Parco regionale Veneto del Delta del Po della Fondazione Ca’Vendramin. La Fondazione Ca’ Ventramin è un ente con personalità giuridica di diritto privato ai sensi dell’art. 14 e seguenti del Codice Civile e del D.P.R. 10.02.200 n. 361, non ha fini di lucro e persegue fini di interesse pubblico e di utilità sociale.
Funzioni attribuite – attività svolte – attività di servizio pubblico affidate : ATTIVITA’ STATUTARIE: Favorire la conoscenze e lo sviluppo del Delta del Po e promuovere la ricerca avanzata a livello nazionale ed internazionale sui temi attinenti al Delta e alle zone umide. Gestisce promuove e valorizza il sistema museale del delta del Po ed in particolare, il Museo regionale della bonifica Ca’ Vendramin nonché il complesso dei manufatti idraulici storici, delle antiche idrovore delle corti e degli edifici di archeologia rurale del delta.
Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione è composto da: PRESIDENTE: TUGNOLO ADRIANO (Presidente del Consorzio di bonifica Delta del Po); CONSIGLIERI: TABARO ANGELO, DOMENEGHETTI MICHELE, ZENNARO FRANCO, VITI MAURO GIOVANNI. Trattamento economico spettante a ciascuno dei membri non è quantificato nello Statuto. All’art. 17 dello Statuto è previsto che le cariche di Amministratore siano gratuite, è previsto il rimborso delle spese sostenute e documentate per l’esercizio delle proprie funzioni. Non risulta percepito dagli amministratori alcun compenso.

 

Ragione sociale Patrimonio
Misura dell’eventuale partecipazione della amministrazione
N.ro rappresentanti negli organi di governo
Risultati di bilancio Onere complessivo a qualsiasi titolo gravante per l’anno sul bilancio del Consorzio Link al sito
GRUPPO DI AZIONE LOCALE G.A.L. “POLESINE DELTA DEL PO” – ROVIGO
Codice Fiscale 93012010299
Fondo dotazione anno 2014
€ 61.599,89
Fondo dotazione anno 2015
€ 50.071,96Fondo dotazione anno 2016
€ 69.671,96

Fondo dotazione anno 2017
€ 56.515,91

 

n. 1 Componente Consiglio di Amministrazione
 

2013

2014

2015

2016

2017

 

avanzo

disavanzo

disavanzo

disavanzo

avanzo

 

€ 2.937,94

€ 10.336,47

€ 33.342,65

€ 63.756,05

€ 824,15

Anno 2014
€ 1.500

Anno 2015
€ 1.500

Anno 2016
€ 2.300

Anno 2017
€ 3.500

link sito

Il Gruppo di Azione Locale (GAL) Polesine Delta del Po è una Associazione pubblico-privata costituita nel 1994 con l’Iniziativa Comunitaria LEADER II, con l’obiettivo di realizzare interventi a favore dello sviluppo del territorio e del turismo rurale del Polesine in provincia di Rovigo. Nel 2007 il GAL ha ottenuto il riconoscimento della Personalità Giuridica da parte della Regione Veneto.
Funzioni attribuite – attività svolte – attività di servizio pubblico affidate: l’attività del GAL Polesine Delta Po è rivolta principalmente alla valorizzazione delle risorse culturali, ambientali e paesaggistiche dell’area rurale del Polesine, con particolare riguardo all’area umida del delta del Po, attraverso interventi mirati allo sviluppo integrato degli itinerari rurali connessi ai percorsi di mobilità lenta ed ecosostenibile, per favorire una nuova forma di turismo rurale e ambientale. In particolare, l’attività dell’Associazione si articola in tre strategie di intervento: 1) sostegno a strategie pilota di sviluppo rurale a carattere territoriale e integrato, fondate su un approccio ascendente e sul parternariato orizzontale; 2) sostegno a forme di cooperazione interterritoriale, transnazionale e transfrontaliero; 3) disponibilità a partecipare alla creazione di reti tra tutti i territori rurali della Comunità Europea e tra gli operatori dello sviluppo rurale.
Il Consiglio di Amministrazione del G.A.L. è composto da Presidente PERATELLO FRANCESCO (Ass. Pol. Coltivatori Diretti), Vice Presidente RAISI MICHELE (Confesercenti Rovigo), DE STEFANI GIACOMO (Camera di Commercio Venezia Rovigo – Delta Lagunare), MANTOVANI GIANCARLO (Ass. Agricoltori) VITI MAURO GIOVANNI (Ente Parco Regionale del Delta del Po). Trattamento economico spettante a ciascuno dei membri all’art. 11 dello Statuto è stabilito che l’Assemblea stabilisce un compenso per i membri del Consiglio nei limiti di quanto stabilito dalla legislazione vigente.